Maro' Italiani

Marò, vivace discussione tra ministro Bonino e l’eurodeputato Rivellini

Bruxelles, 29 maggio 2013.  ‹‹Se fossero statunitensi i nostri militari sarebbero già liberi da tempo, smettiamola di prenderci in giro››. A margine dell’incontro con il ministro degli Esteri Emma Bonino, questo il commento dell’europarlamentare PdL Crescenzio Rivellini, che ha sottolineato come sia ‹‹inquietante l’assordante silenzio dell’Italia e del Parlamento europeo sulla vicenda, soprattutto dopo l’ultimo rientro in India dei Marò››.

La dichiarazione – si legge in una nota diffusa dal deputato – è seguita ‹‹all’eccessiva cautela mostrata dal Ministro nel trattare la vicenda, e in particolare nel riferirsi alla strategia da adottare per riportare in Italia i fucilieri di marina››.

Nello stesso incontro Emma Bonino aveva definito la vicenda dei Marò come ‹‹provocata da una legge sbagliata del Parlamento italiano››.

Guarda anche...

Più di 100 personalità alla Marcia per l’Europa

Più di 100 personalità tra politici, giornalisti e intellettuali di primo piano da tutta Europa …