Federica Mogherini

Federica Mogherini: ‘opportunità per dare vita ad una Difesa europea’

“Per la prima volta dopo il fallimento della Ced, nel 1954, credo che si sia aperta una finestra di opportunità per dare vita ad una Difesa europea”. Ad affermarlo è l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza della Ue, Federica Mogherini, in una intervista rilasciata al quotidiano ‘La Repubblica’.

A giugno, all’indomani del referendum in Gran Bretagna che ha visto prevalere i sì all’uscita dall’Unione, Mogherini aveva presentato la sua proposta di “Global Strategy”, che va dalla politica estera a quella di sicurezza. “Molti – spiega  – hanno pensato che la prospettiva della Brexit offrisse l’opportunità di non essere più frenati dal Paese che si è sempre opposto con maggiore determinazione all’idea di mettere in comune gli strumenti di Difesa. La mia sensazione è che la futura uscita della Gran Bretagna dalla Ue abbia tolto un comodo alibi dietro cui molti si nascondevano. Quello della Difesa – prosegue  – è uno dei grandi cantieri su cui far ripartire il processo di integrazione. La mia intenzione è di presentare ai governi un menù di azioni possibili fin da ora. Poi vedremo chi vorrà partecipare, e a quali iniziative. L’idea è che, se qualcuno ha dubbi o riserve, gli altri possano andare avanti con una cooperazione rafforzata permanente”.

Per l’attuazione del progetto i tempi, secondo l’Alto rappresentante Ue, dovranno essere rapidi: “Partiamo subito. Anzi, siamo già partiti. Ho presentato agli Stati membri e alla Commissione queste idee. Il primo traguardo potrebbero essere le celebrazioni di marzo prossimo per il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, che non possono essere una liturgia vuota”.

Iscriviti alla Newsletter (16370)

[post-marguee]

Guarda anche...

De Castro: Brexit, nel 2020 nulla cambia per cittadini e produttori

Regole Ue in vigore fino al 31 dicembre “L’Unione europea ci ha abituato a decenni …