Home | Tempo d'Europa | Migranti, Matteo Renzi: ‘Ue intervenga in Africa o faremo da soli’

Migranti, Matteo Renzi: ‘Ue intervenga in Africa o faremo da soli’

“Se l’Europa continua così noi dovremo organizzarci in modo autonomo sull’immigrazione: questo è l’unico elemento di novità di Bratislava dove si sono fatte tante parole ma non siamo stati in grado di dire parole chiare sul tema africano. Ecco perché, con un eufemismo, non l’abbiamo presa benissimo. Juncker dice tante cose belle ma non vediamo i fatti. E’ un problema dell’Europa. L’Italia farà da sola, è in grado. Ma questo è un problema per l’Ue”. Lo dice il premier Matteo Renzi a New York in vista dei lavori dell’Assemblea Onu.

“Priorità da parte nostra sono i rapporti con l’Africa, – ha evidenziato – come abbiamo cercato di dire a Bratislava”.

“Ho parlato chiaro – ha detto ancora il premier – senza mandarle a dire dietro, altrimenti i vertici diventano solo parate scenografiche, gite fuori porta. E siccome rappresento l’Italia, uno dei Paesi che più dona soldi alla Ue, ho il dovere – non il diritto, il dovere – di difendere l’interesse nazionale. Io credo all’Europa come alla più grande scommessa della storia delle istituzioni. Ma credere all’Europa non significa ignorare l’interesse nazionale”.

Guarda anche...

MTV VMAs 2019

MTV VMAs 2019 live dal Prudential Center Newark di New York

E’ tutto pronto per gli MTV VMAs 2019 live dal Prudential Center Newark New York, …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi