Home | Artisti | Elton John cancella concerti a causa di un’infezione “potenzialmente mortale”

Elton John cancella concerti a causa di un’infezione “potenzialmente mortale”

Paura per Elton John che ha rischiato di morire a causa di un’infezione rara e maligna contratta durante un tour in Sudamerica e che lo ha costretto in ospedale fino a sabato.

La disavventura è stata resa nota in un comunicato diffuso a Londra, nel quale è stata annunciata fra l’altro la cancellazione di alcuni show negli Usa. La star britannica è stata contagiata da un’infezione “potenzialmente mortale”, sfociata in “un violento” malessere sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva all’arrivo a Londra, è adesso a casa convalescente e sta meglio. Ma per un po’, niente concerti.

“Ci dispiace informarvi che, per ragioni mediche, Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio” a Las Vegas, è scritto nella nota. “Elton annulla anche la performance prevista per sabato 6 maggio a Bakersfield, in California”.

Newsletter

Elton John
Elton John
Elton John
Elton John
Elton John
Elton John
Elton John
Elton John
Elton John

Guarda anche...

Elton John

Elton John all’Arena di Verona nel 2019

Toccherà anche l’Italia il tour di addio di Elton John. Tra le date europee, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi