India: immersa in nuvola di fumo. Perchè?

Molte città indiane, tra cui New Delhi e Mumbay, si sono svegliate immerse in una una fitta coltre di aria irrespirabile il giorno dopo la grande festa indù di Diwali, quando si fanno esplodere petardi e fuochi d’artificio. Durante tutta la giornata di domenica, i giochi pirotecnici si sono susseguiti senza pausa causando un’intensa nebbia che dopo ore non era ancora diradata. Secondo le autorità, a New Delhi, considerata già una delle capitali più inquinate del mondo e dove la situazione e’ stata aggravata dall’assoluta mancanza di vento, la qualità dell’aria rimarrà pessima almeno fino a domani.

Newsletter

Guarda anche...

anita-madaluni

Nino Benvenuti e Marcos Vinicius al fianco di PUER Onlus, a sostegno dell’infanzia in India

PUER Onlus di nuovo a Roma, per sostenere l’infanzia in India. Con EATALY ancora una …