Allarme balneari su Ostia. Rosella Pizzuti: “Senza interlocutori nessuna progettualità”

Grido di allarme dei balneari e degli esercenti di Ostia, alle prese con le “incertezze” per la nuova stagione, ufficialmente aperta il primo maggio scorso ma che “stenta a decollare”.

In cima alla lista delle lamentele espresse nella commissione capitolina Ambiente la “mancanza di partecipazione”. Perché “non ci sono interlocutori nè è possibile fare progettualità – spiega Rosella Pizzuti, presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari – è tutto fermo dal punto di vista delle attività, mentre ci sono sempre più degrado e microcriminalità: quando si parla di Ostia esce solo l’immagine di una città mafiosa”.

Newsletter

Guarda anche...

roma

Roma International Buskers Festival

Dopo il successo nel 2020 della prima edizione, torna il Roma International Buskers Festival, la …