Ddl balneari: Deborah Bergamini, no a esproprio, no aste per spiagge

“Continuiamo a credere che il riordino di un settore strategico come il balneare non possa esser liquidato attraverso un ddl con delega ad un governo che non sembra neanche comprendere la realtà frammentata ed estremamente variegata di questo comparto. No all’esproprio, no alle aste per le spiagge è quello che Forza Italia continuerà a rispondere a proposte lontane dalla realtà, come ci hanno confermato le dichiarazioni degli addetti ai lavori che abbiamo audito, in Commissione o incontrandoli direttamente sul territorio”. Lo ha dichiarato in una nota Deborah Bergamini, responsabile della comunicazione di Forza Italia.

“Per spiegare tutti i motivi che ci portano ad esser contrari al ddl di riordino delle concessioni demaniali marittime – continua Bergamini – ho indetto insieme ai colleghi Brunetta, Gasparri, Savino e Giacomoni una conferenza stampa sul tema, domani alle 14.30. Le modifiche di un simile comparto vanno studiate approfonditamente e non farlo, come in questo caso, può portare ad affossare un’economia che dovremmo invece aiutare a ripartire”.(fonte ANSA)

Newsletter

Guarda anche...

sib

Balneari: Incontro al MISE

Chiesta l’apertura di un tavolo di confronto per mettere in sicurezza la balneazione attrezzata italiana. …