Il 4 febbraio assemblea S.I.B. a Terracina

Prosegue il ciclo di incontri in tutta Italia del presidente del S.I.B. Antonio Capacchione per illustrare agli imprenditori balneari come ottenere l’estensione di 15 anni della propria concessione demaniale marittima, secondo quanto disposto dall’ultima Legge di Bilancio.

L’assemblea a Terracina, dal titolo “Le imprese balneari: una risorsa per il Paese. Quindici anni, un primo passo per mettere in sicurezza la nostra balneazione attrezzata” è fissata per lunedì 4 febbraio alle ore 15.00 presso l’Hotel Torre del Sole.

Saranno presenti: Antonio Capacchione, (presidente nazionale S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a FIPE/Confcommercio), Mario Gangi, (presidente S.I.B. Confcommercio Lazio Sud), Giovanni Acampora, (presidente Confcommercio Lazio e Lazio Sud) esponenti politici locali e nazionali del Governo e dell’opposizione.

Hanno già assicurato la loro presenza l’on. Francesco Zicchieri, (vice Capogruppo Lega Camera dei Deputati) e il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia).

“L’assemblea degli imprenditori balneari del Lazio, in programma per il lunedì 4 febbraio a Terracina, è un’occasione di confronto e di conoscenza con le Istituzioni sul ruolo e la funzione della balneazione attrezzata in questa regione” afferma il presidente Antonio Capacchione.

“Mi auguro pertanto – conclude Capacchione – che venga accolto l’invito a partecipare che abbiamo rivolto anche agli esponenti politici che hanno recentemente manifestato posizioni critiche verso la nostra categoria”.

Newsletter

Guarda anche...

capacchione

SIB. Parte la terza edizione di “Tipici da spiaggia”

La cultura del ‘Made in Italy’ arriva direttamente sotto l’ombrellone con la rassegna di cibo …