Home | Tempo d'Europa | Libia. Ue: attacchi assimilabili a crimini di guerra

Libia. Ue: attacchi assimilabili a crimini di guerra

“Attacchi indiscriminati su aree residenziali densamente popolate possono essere assimilate a crimini di guerra e devono cessare immediatamente”. Così il portavoce del Servizio europeo per l’azione esterna che fa capo all’Alto rappresentante Federica Mogherini, in merito al raid aereo a Marzuq (Murzuch), nel sud-ovest della Libia. “Come già affermato da Mogherini, chi commette crimini di guerra e chi infrange la Legge umanitaria internazionale deve essere portato di fronte alla giustizia”, si aggiunge nella nota.

Newsletter

Guarda anche...

libia

Libia. Ue: inaccettabile l’attacco contro istituzioni sovrane

L’attacco contro il ministero degli esteri libico nel giorno di Natale, oggi rivendicato dall’Isis, è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi