Libia. Ue: attacchi assimilabili a crimini di guerra


“Attacchi indiscriminati su aree residenziali densamente popolate possono essere assimilate a crimini di guerra e devono cessare immediatamente”. Così il portavoce del Servizio europeo per l’azione esterna che fa capo all’Alto rappresentante Federica Mogherini, in merito al raid aereo a Marzuq (Murzuch), nel sud-ovest della Libia. “Come già affermato da Mogherini, chi commette crimini di guerra e chi infrange la Legge umanitaria internazionale deve essere portato di fronte alla giustizia”, si aggiunge nella nota.

Newsletter


Guarda anche...

save the children

La Rappresentante di Lista di nuovo al fianco di Save the Children

A sei mesi dall’escalation del conflitto in Ucraina La Rappresentante di Lista di nuovo al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.