Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna

Si è conclusa la procedura di selezione internazionale promossa dall’Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna per individuare i due artisti o collettivi di artisti nell’ambito dell’edizione 2020/2021 del Programma di Residenze ROSE / ROSE Residency Programme.
A seguito dell’avviso pubblico pubblicato il 30 settembre 2019 con scadenza il 31 ottobre scorso, le candidature giudicate migliori e pertanto prescelte dalla commissione giudicatrice sono risultate quelle della britannica Helen Dowling (1982) e del collettivo italo-giapponese Elisa Caldana & Aki Nagasaka (nate rispettivamente nel 1986 e nel 1980).
Gli artisti selezionati avranno il compito di ideare e produrre un progetto espositivo per la sede di Villa delle Rose durante un soggiorno nella Residenza per artisti Sandra Natali, sede del Programma di Residenze ROSE.

Helen Dowling
Elisa Caldana – Aki Nagasaka

La candidature (73 in totale, provenienti da 29 paesi) sono state esaminate da una commissione di esperti di arte contemporanea composta da: Lorenzo Balbi, direttore artistico di MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna; Giulia Pezzoli, curatrice del Programma di Residenze ROSE; Javier Hontoria, direttore del Museo Patio Herreriano di Valladolid, Spagna; Chiara Pergola, artista; Andrea Viliani, che ha appena concluso il suo incarico di direttore generale e artistico della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee / MADRE, Napoli e da gennaio 2020 sarà al Centro Ricerche del Castello di Rivoli.

Guarda anche...

Junior V

Junior V, al via “Sconosciuti che conosciamo in tour”

Partirà da Milano “Sconosciuti che conosciamo in tour” (#topcitiestour), la serie di concerti del cantautore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.