saint

Saint torna sulla scena con “Ipnosi” feat Clementino

Quattro anni dopo l’ultima pubblicazione ufficiale, il venticinquenne Saint torna sulla scena con “Ipnosi”, il suo nuovo singolo con il featuring di Clementino, in uscita oggi in digitale per Planet Records: https://ffm.to/ipnosi
Da oggi il brano è disponibile anche su YouTube con il videoclip ufficiale diretto da 56K Production
La produzione musicale di “Ipnosi” è firmata D4FOur, collettivo formato da Max Iovine (99 Posse), Valerio Iovine (Jovine), Giuseppe Spinelli, Antonio Esposito e Oyoshe.

Saint, nome d’arte di Matteo Rocchi, è un artista romano cresciuto nell’estrema periferia sud della capitale e trasferitosi a Napoli nel 2018. Dopo i buoni riscontri ottenuti con il mixtape “Halluelujah” nel 2015, realizzato con la supervisione artistica di 3D e con ospiti, tra gli altri, Achille Lauro e Nayt, e l’album del 2016, “Litanie”, con i feat di Enzo Dong, Gemitaiz e Jack The Smoker, a causa di alcune vicissitudini personali si è preso una pausa dalla musica e si è mantenuto svolgendo altri lavori.

Così racconta il suo ritorno alla musica: “Ho scritto la strofa di ‘Ipnosi’ a Milano dopo 4 anni di completo blocco musicale a causa della situazione delicata che vivevo e della perdita di mio padre. Mentre lavoravo come lavapiatti in uno dei più grandi ristoranti del centro della città, dopo 12 ore estenuanti, mi ripetevo in testa il ritornello della canzone sperando di riuscire a riprendere in mano la mia vita, la mia passione e la voglia di spaccare il mondo. Il ritornello dice ‘lo sai sono un bastardo, non puoi dire di no’, perché sono consapevole del mio status e delle mie origini: i miei bisnonni, emigrati in America, erano ritenuti diversi agli occhi degli altri, e gioco anche su questo, oltre al fatto che mi sento parte di quei giovani messi ai margini ma che inseguono un sogno nel cassetto che tutti i ragazzi della mia età dovrebbero poter vivere”.

La conoscenza tra Saint e Clementino è avvenuta a Napoli, grazie a un’importante amicizia in comune, e senza avere in mente di fare musica insieme, i due sono entrati subito in sintonia e confidenza, tanto che l’idea di collaborare è arrivata poco dopo il primo incontro e “Ipnosi” è nata in una sola sessione in studio.

“Ipnosi” racconta le sofferenze vissute da un ragazzo ed esprime la fame di rivalsa che queste stesse hanno creato in Saint. Si tratta del suo primo singolo per Planet Records, etichetta con sede a Napoli con cui l’artista romano ha iniziato a collaborare nel 2020.

Guarda anche...

katy perry

Katy Perry “Electric”, da oggi in radio

La celebrazione del 25° anniversario dei Pokémon continua con l’uscita del nuovo singolo e video …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.