ValdarnoCinema Film Festival

Aperte le iscrizioni la 39° edizione del ValdarnoCinema Film Festival

Aperte le iscrizioni per partecipare alla 39° edizione del ValdarnoCinema Film Festival, la storica kermesse del Comune di San Giovanni Valdarno che quest’anno si svolgerà “in presenza”, dal 6 al 10 ottobre.

Dopo due anni di assenza torna alla direzione artistica Paolo Minuto e insieme a lui arrivano alcune novità, tra cui la separazione tra lungometraggi e cortometraggi in due sezioni competitive separate, ognuna delle quali concorrerà ad un premio specifico.

Potranno essere iscritti gratuitamente film di ogni genere prodotti a partire dal 2020. Le opere verranno valutate da un comitato di selezione e ammesse in competizione, fuori concorso o all’interno della sezione Spazio Toscana, riservata ai migliori titoli non ammessi in concorso ma riservati a registi nati o residenti in regione.

Il Premio Marzocco, riservato al primo classificato in assoluto (€ 1000 per il lungometraggio e € 500 per il corto) è simbolo della Città di San Giovanni Valdarno ed è intitolato a Marino Borgogni, Presidente di Valdarno Cinema Fedic scomparso nel 2012, noto per il costante e assiduo impegno nella promozione del Festival e della cultura cinematografica.

Numerose, inoltre, le categorie di valutazione che concorrono agli altri riconoscimenti:

  • Premio alla migliore interpretazione maschile; corti e lunghi
  • Premio alla migliore interpretazione femminile; corti e lunghi
  • Premio “Amedeo Fabbri” alla miglior fotografia; corti e lunghi
  • Premio “Luciano Becattini” al miglior montaggio; corti e lunghi
  • Premio alla miglior colonna sonora; corti e lunghi
  • Premio “Banca del Valdarno” al film di qualsiasi categoria capace di mettere in risalto i valori della
    cooperazione e della solidarietà;
  • Premio “A.N.P.I” al miglior film capace di “rappresentare i valori storici e ideali dai quali è nata la
    Costituzione della Repubblica Italiana” assegnato dal direttivo della sezione ANPI Valdarno.
  • Premio “Franco Basaglia”, al film di qualsiasi categoria che meglio rappresenti le tematiche della
    salute mentale nel nostro presente in Italia e nel mondo;
  • Premi del pubblico, assegnato dagli spettatori al miglior corto e al miglior lungo.
  • Premio del Cineclub Sangiovannese assegnato al miglior film di qualsiasi categoria presente nel
    programma del festival, purché diretto da registi nati o residenti in Toscana.
  • Premio Diari di Cineclub assegnato al miglior film a giudizio di una giuria di qualità nominata
    dalla direzione del periodico

Termine per la presentazione delle domande è il 18 luglio.

Il bando del concorso e la scheda di iscrizione sono scaricabili sul sito ufficiale del Festival.

Per maggiori dettagli scrivere a:

info@valdarnocinemafilmfestival.it (segreteria e amministrazione)
servizitecnici@valdarnocinemafilmfestival.it (info su proiezione e caricamento dei film)

Guarda anche...

diabolik

Aldo De Scalzi e Pivio firmano la colonna sonora di “Diabolik”

I musicisti e compositori PIVIO & ALDO DE SCALZI tornano a collaborare con Manetti bros. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.