tricarico

Tricarico presenterà con un concerto piano e voce il suo nuovo album

Giovedì 27 maggio all’Arci Bellezza di Milano, Tricarico presenterà con un concerto piano e voce il suo nuovo album, Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente, uscito venerdì 7 maggio per Artist First.

Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente, prodotto da Vittorio Corbisiero, è stato anticipato da quattro singoli, tra cui A Milano non c’è il mare , che vede la partecipazione straordinaria di Francesco De Gregori.

Questo è l’ottavo disco di Tricarico, che mette al centro l’importanza delle relazioni umane, che siano di amore o familiari, profonde o passeggere. Dodici brani che raccontano un caleidoscopio di emozioni e situazioni in cui ognuno si può riconoscere e che può interpretare in modo totalmente personale.

Questo, infatti, è l’obiettivo dell’artista: “È un album con molte chiavi di lettura ed è un bene che rimanga con molte chiavi di lettura per cui ogni parola potrebbe toglierne qualcuna quindi non ne direi”.

Tricarico racconta queste storie con il suo tipico linguaggio originale e fuori dagli schemi, con una vena di amara ironia sempre evidente.

La musica accompagna e sottolinea il mood dei brani, passando dalle atmosfere intimiste in cui il pianoforte è protagonista di Mi manchi negli occhi ai fiati scanzonati di La bella estate, per un disco tutta suonato dove la fanno da padrone gli strumenti classici.

Il disco è disponibile su tutte le piattaforme e store digitali, mentre una edizione limitata del disco fisico è disponibile su www.musicfirst.it e su altri e-commerce come Amazon e IBS.

TRICARICO @ ARCI BELLEZZA

GIOVEDì 27 MAGGIO

Ingresso: 18 euro + d.p.

Tessera Arci obbligatoria

Cantautore, polistrumentista, disegnatore ed artista visivo, Francesco Tricarico, classe 1971, inizia a suonare da giovanissimo e si diploma al Conservatorio di Milano.

Girovaga con una piccola band suonando jazz nei locali milanesi e si esibisce per qualche mese anche a Parigi. Tricarico ha all’attivo sette dischi: “Tricarico” (2002), “Frescobaldo nel recinto” (2004), Giglio (2008), “Il Bosco delle fragole” (2009), “L’imbarazzo” (2011), “Invulnerabile” (2013) e “Da chi non te lo aspetti” (2016). Musica ed arte sono, per Tricarico, due mondi complementari.

Il legame tra la sua musica e le sue opere è molto stretto, e rappresenta la ricerca di un posto nel mondo e di un mezzo per comunicare con gli altri.

Tricarico ha pubblicato nel 2010 per Bompiani un libro di disegni e racconti “Semplicemente ho dimenticato un elefante nel taschino” e nel 2019 per La Nave di Teseo “Palla Persa. Una favola d’amore”; oltre a questo ha esposto i suoi quadri, sia su tela che su carta, all’interno di mostre a lui dedicate.

Guarda anche...

ricky martin

Ricky Martin e Paloma Mami il nuovo brano “Qué Rico Fuera”

È disponibile in digitale “Qué Rico Fuera” (How Sweet It Would Be) (Sony Music), il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.