Andrea Bocelli
Andrea Bocelli

Andrea Bocelli canta per i piccoli dell'ospedale pediatrico Meyer

Andrea Bocelli ieri si è esibito per un pubblico speciale: quello dei bambini dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Il tenore, che ha avuto l’onore di cantare davanti agli uomini più potenti del mondo, da ultimo Barack Obama, ieri non si è davvero risparmiato per il suo giovanissimo pubblico, dedicandogli un’Ave Maria ed anche “due esecizi per chi vuole imparare a cantare”, ha scherzato l’artista, intonando una serenata e Malia di Francesco Paolo Tosti. Al pianoforte Bocelli ha letteralmente stregato i bambini presenti che, durante l’esibizione lo hanno seguito affascinati, e al termine gli hanno dedicato un calorosissimo applauso e tanto entusiasmo. Molta anche la curiosita’ e l’emozione dei genitori presenti, orgogliosi di pensare che il primo concerto per i loro figli fosse proprio quello di Bocelli.
L’ospedale pediadriato fiorentino ieri ha festeggiato il suo 122esimo compleanno e Bocelli non è voluto mancare all’appuntamento “Non e’ la prima volta che sono qui al Meyer – ha sottolineato prima di esibirsi – ma è sempre un onore. Chi può fare qualcosa per gli altri, riceve sempre in cambio molto più di quello che dà. Queste sono soddisfazioni che non hanno prezzo”. Andrea Bocelli, infatti, è costantemente attivo nell’ambito della solidarietà attraverso la propria attività artistica e l’impegno sociale, espresso anche tramite la sua Andrea Bocelli Foundation.

 

[nggallery id=61]

Guarda anche...

vasco rossi

Vasco Live martedì 24 maggio farà la sua seconda tappa al nuovo Ippodromo SNAI La Maura

Dopo la partenza col botto alla Trentino Music Arena, Vasco commenta: “sono in stato di …