Jonas Brothers

Jonas Brothers il nuovo singolo “Who’s In Your Head”

Dopo averlo suonato in anteprima dal vivo durante il loro tour, i Jonas Brothers, band nominata ai GRAMMY® Award, hanno pubblicato oggi il nuovo singolo “Who’s In Your Head” per Republic Records.


La band ha alimentato l’attesa e l’attenzione dei fan per “Who’s In Your Head” offrendo loro un’esibizione mozzafiato della canzone durante il live sold out tenutosi al Red Rocks Amphitheatre di Morrison lo scorso 5 settembre.

Dopo il concerto, i ragazzi hanno pubblicato un frammento del brano sul loro profilo ufficiale di TikTok, che ha già raccolto milioni di visualizzazioni e aumentato l’hype di pubblico e critica.

“Who’s In Your Head” è stata l’occasione perfetta per riunire i leggendari cantautori Max Martin e Rami Yacoub per la prima volta dopo 15 anni.

La loro collaborazione ha prodotto alcuni dei più grandi successi pop di tutti i tempi, tra cui “It’s Gonna Be Me” degli N*SYNC, “Oops…I Did It Again” di Britney Spears e “Shape of My Heart” dei Backstreet Boys.

Scritta in collaborazione con Martin e Yacoub, “Who’s In Your Head” si caratterizza per un riff di chitarra trascinante e un ritmo coinvolgente punteggiato dal suono tipico del basso, che invita chi ascolta a entrare in pista a ballare, complice un audace falsetto.

Lo slancio della strofa lascia il posto a un ritornello immediatamente irresistibile, “Voglio sapere chi c’è nella tua testa che ti ruba il cuore mentre sto ancora sanguinando, chi è nel tuo letto avvolto tra le tue braccia mentre non dormo…”.

In attesa di altra nuova musica molto presto, attualmente i Jonas Brothers stanno attraversando gli Stati Uniti, impegnati nel “Remember This Tour”, supportati anche dalla superstar nazionale Kelsea Ballerini.

Guarda anche...

abba

Abba “Just A Notion” il nuovo singolo

Dopo l’annuncio il mese scorso di uno dei più grandi e attesi ritorni nella Storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.