The Rolling Stones

The Rolling Stones l’inedito ” Living In The Heart Of Love”

Il 22 ottobre, in occasione del 40° anniversario di “Tattoo You” (1981), sarà pubbIicata una nuova versione rimasterizzata dell’album dei Rolling Stones (in vari formati e deluxe edition) che include nove brani inediti.

Tra questi è già disponibile sulle piattaforme digitali il singolo ‘Living In The Heart Of Love’. Link Audio: https://the-rolling-stones.lnk.to/LivingInTheHeartOfLovePR

La rimasterizzazione dell’album originale di 11 tracce include i classici ‘Hang Fire’, ‘Waiting On A Friend’ (con il sassofono del gigante del jazz Sonny Rollins) e naturalmente il brano di apertura, ‘Start Me Up’. I formati deluxe includeranno anche Lost & Found: Rarities e Still Life: Wembley Stadium 1982.

Il disco Lost & Found contiene non meno di nove canzoni del periodo della pubblicazione originale dell’album, di recente completate e migliorate con voce e chitarra aggiuntive dalla band. Tra queste, ‘Living In The Heart Of Love’ è la quintessenza del rock degli Stones, con tutto il gruppo al massimo della forma.

Altre rarità incluse in Lost & Found sono: una versione micidiale di ‘Shame, Shame, Shame’, registrata per la prima volta nel 1963 da uno degli eroi blues della band, Jimmy Reed, la rivisitazione della gemma soul di Dobie Gray ‘Drift Away’ e un’affascinante versione reggae di ‘Start Me Up’.

Still Life: Wembley Stadium 1982 è un imperdibile ricordo dello show londinese della band nel giugno di quell’anno, registrato durante il Tattoo You Tour. L’imponente set di 26 tracce è pieno di mega-hit degli Stones, tra cui l’iniziale “Under My Thumb” e grandi classici come “Let’s Spend The Night Together”, “Honky Tonk Women” e “Brown Sugar”.

Lo show di Wembley propone le cover di ‘Just My Imagination’ dei Temptations, ‘Twenty Flight Rock’ di Eddie Cochran, ‘Going To A Go Go’ dei Miracles e ‘Chantilly Lace’ dell’indimenticabile rock’n’roller Big Bopper. Ci sono anche per la prima volta dal vivo brani dell’allora nuovo “Tattoo You” come ‘Start Me Up’, ‘Neighbours’, ‘Little T&A’ e ‘Hang Fire’.

“Tattoo You (40th Anniversary Edition)” segue la ristampa del 2020 della pietra miliare degli Stones “Goats Head Soup” (1973), che ha riportato l’album al numero 1 nel Regno Unito. Questa è stata la seconda volta in cui un album del loro catalogo ha raggiunto la vetta della classifica britannica, dopo l’edizione deluxe del 2010 di “Exile On Main St”, il loro capolavoro del 1972.

Quando uscì nel 1981, “Tattoo You”, prodotto dai Glimmer Twins insieme al produttore Chris Kimsey, raggiunse i primi posti delle classifiche di Stati Uniti (dove è diventato quadruplo platino), Canada, Australia e gran parte dell’Europa.

Guarda anche...

carmen consoli

Carmen Consoli torna in radio con “Qualcosa di me che non ti aspetti”

Da venerdì 29 ottobre Carmen Consoli torna in radio con “Qualcosa di me che non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.