europa

2022: l’Anno Europeo della Gioventù

L’UE ha deciso di dedicare un’attenzione particolare ai giovani per il 2022. Scopri di più sull’Anno europeo della gioventù e sui programmi dell’UE per i giovani.

Programmi dell’UE per i giovani

L’UE riconosce l’importanza del benessere, dello sviluppo, dell’impegno e della partecipazione dei giovani nella società.

Per questo ha lanciato nel tempo tanti programmi e iniziative per i giovani – dal noto e popolare programma di scambio Erasmus, iniziato nel 1987, al più recente coinvolgimento dei giovani nella Conferenza sul futuro dell’Europa dove un terzo dei i partecipanti ai panel di cittadini hanno meno di 25 anni.

Se volete saperne di più sui programmi per i giovani dell’UE e su come si sono sviluppati? Guardate il nostro video!

Maggiori informazioni su cosa fa l’UE per l’occupazione giovanile.

Anno Europeo della Gioventù

Quest’anno l’UE riserva un’attenzione particolare ai giovani. L’obiettivo è includere i giovani e le loro priorità nella definizione delle politiche e organizzare attività incentrate sui giovani in tutta l’UE.

I giovani in Europa
Uno su sei di loro ha un’età compresa tra 15 e 29 anni
Nel 2019 uno su tre di loro, ha dichiarato di aver trascorso due o più settimane all’estero per lavoro, formazione o istruzione


Il 75% di loro ha una visione positiva dell’Unione Europea e della democrazia
Su proposta del Parlamento, una particolare attenzione verrà prestata ai giovani con minori opportunità o con problemi di salute mentale. Nel corso dell’anno verrà lanciato un nuovo progetto “ALMA” ( (che sta per Aim, Learn, Master, Achieve, vale a dire Aspirare, Imparare, Conoscere, Conseguire) ) per promuovere la mobilità transfrontaliera dei giovani svantaggiati

L’impatto dell’emergenza Covid-19 sui giovani

La crisi del Covid-19 ha avuto un impatto significativo sui giovani: hanno subito perdite di posti di lavoro e la loro salute mentale ed emotiva ne è stata compromessa. Ecco perché l’UE ha deciso di dare priorità alle questioni giovanili e di lavorare per migliorare le loro prospettive.

I giovani e il Covid-19
Un giovane su tre ha dichiarato di aver difficoltà nel far fronte alle misure COVID-19
La disoccupazione giovanile è passata dall’11,9 % del 2019 al 13,3% del 2020.
Il 40% teme per la propria salute e il 66% per la salute dei propri familiari e amici
Ulteriori informazioni sulle iniziative giovanili dell’UE:

• L’European Youth Event (l’Evento europeo per i giovani )è l’evento di punta del Parlamento europeo per i giovani, che offre loro l’opportunità di incontrare altri giovani e decisori politici, presentare e discutere idee per il futuro dell’Europa
• Visitare uno degli edifici del Parlamento europeo e partecipare a un’ampia varietà di attività educative e di apprendimento sull’UE. Potete prenotarlo qui.


• Il programma Scuola ambasciatrice del Parlamento europeo svolge attività che mirano a insegnare agli studenti delle scuole secondarie e professionali la democrazia ei valori europei e il ruolo che possono svolgere nell’UE.


• Il Premio europeo Carlo Magno della gioventù viene assegnato ogni anno a progetti gestiti da giovani che promuovono la comprensione europea e internazionale e promuovono un senso di identità e integrazione europea.


• Il Portale europeo per i giovani offre informazioni e opportunità europee e nazionali su istruzione, volontariato, partecipazione attiva al lavoro, cultura e creatività, inclusione sociale, questioni globali e viaggi per i giovani.

Guarda anche...

morandi

Gianni Morandi sul palco del Teatro Duse di Bologna

Dopo quasi due anni, termina l’attesa per i fan di Gianni Morandi che, dal 19 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.