Fabrizio Servidio
Fabrizio Servidio

Fabrizio Servidio, passa anche la finale nazionale e accede all’ARISTON

Fabrizio Servidio, passa anche la finalissima nazionale, tenutasi in questi giorni al Casinò di Sanremo, accedendo così all’ultimissima tappa, ovvero la finalissima, la serata finale che lo vedrà proiettato al teatro Ariston di Sanremo.

La tanto attesa notizia è arrivata quindi oggi, proprio nel giorno della scomparsa di Lucio Battisti, 9 settembre: “Esibirmi sullo stesso palco calcato dai più grandi nomi che hanno fatto grande la storia della musica italiana, per me equivale già a una vittoria perché, senza grandi pretese, questo era l’obbiettivo.

Centrato in pieno!” – ha dichiarato Fabrizio Servidio che ha poi proseguito dicendo – “Io sullo stesso palco che ospita da sempre il festival della musica italiana per eccellenza, condotto in passato dai più grandi conduttori quali, ad esempio, Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado, Raimondo Vianello ma finanche Enzo Tortora. Ma ci pensate!? Sullo stesso palco dove si sono esibiti un po’ tutte le più grandi voci, come Lucio Battisti, che spaziano da Pavarotti a, Ruggeri, Dalla, Morandi, Celentano, Martini, Bertè, Ranieri, Cocciante, Ruggeri, Vecchioni, Leali, Nannini, Ramazzotti, Giorgia, Baroni, Pausini, Baglioni, Di capri, De Crescenzo, D’Angelo (nino) ecc. ecc. ecc. impossibile difatti citarli tutti, ma come non citarne almeno altri tre fra i più grandi… Domenico Modugno, Mino Reitano e ovviamente lui… Rino Gaetano. L’artista nel quale più mi rispecchio.

Per non parlare poi dei grandi nomi del Rock come Vasco Rossi e Ligabue, tralasciando quindi di proposito tutti i più grandi ospiti internazionali e di fama mondiale, altrimenti più che un comunicato stampa, diverrebbe questo un libro”.

Un fiume in piena insomma, una gioia incontenibile quella di Fabrizio Servidio che, accedendo così all’ultimissima tappa finale è, concretamente, ad un passo quindi dal salire sul podio. E anche se Fabrizio lo dichiara essere “il di più” dell’obbiettivo già centrato, da Pomezia, Roma, Lazio e oltre, fanno il tifo per lui, auspicando di vederlo salire quantomeno sul podio dei vincitori.

Vero è che Servidio è passato con non pochi elogi da parte della giuria, che lo ha giudicato essere un vero artista dall’incredibile padronanza del palco che appare essere, in definitiva, il suo habitat naturale, arrivando addirittura a ringraziarlo di cuore per la sua performance.

Tutto questo, quindi, non lascia che ben sperare anche se, in verità, lo scontro ora si fa a ben più alti livelli. “Che vinca il migliore!” – chiosa Fabrizio, non prima però di aver ringraziato tutti i suoi sostenitori che da sempre lo seguono, nonché quanti lo stanno supportando in questa ultima, in ordine cronologico, avventura ivi compresi i musicisti che sono:

Luca Pagliarini (Tastiere), Danny Baldazzi (Basso), Luca Solimeno (Chitarra), Marco D’eramo (Batteria). Per
scoprire quindi a chi andrà l’ambito premio finale nonché tutti gli avvicendamenti… sanremorock.it
FINALISTI SANREMO TREND 2022

  • Yayanice
  • Gargagne
  • Hunkies
  • Giovanni Peluso
  • Fabrizio Servidio
  • Telia
  • Tsunami – Silletta
  • Scramble & The Cats
  • Paolo Leandri

Ricordiamo a tutti che l’ordine sopra riportato è casuale, non è quindi una classifica.

Annuncio Finalisti: www.instagram.com/p/CiRv1ZfM1bf/?igshid=MDJmNzVkMjY%3D
Sito ufficiale: www.sanremorock.it

fabrizio servidio
Fabrizio Servidio

Guarda anche...

Area Sanremo 2022

Sono aperte le iscrizioni ad AREA SANREMO 2022

Da oggi, giovedì 29 settembre, sono aperte le iscrizioni ad AREA SANREMO 2022, il concorso che anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.