Auschwitz
Auschwitz

Shoah, 70 anni fa la liberazione di Auschwitz

Il premier Matteo Renzi invita a non dimenticare la tragedia dell’Olocausto in occasione del Giorno della Memoria. “Per non dimenticare. L’Italia onora e ricorda la giornata della memoria 70 anni dopo la liberazione di Auschwitz. Mai più”, ha scritto Renzi su Twitter.

Intanto alle cerimonia in programma oggi ad Auschwitz il grande assente sarà il presidente Vladimir Putin, non invitato a causa delle tensioni tra Mosca e Kiev. A margine della cerimonia è invece previsto un incontro bilaterale tra i presidenti di Polonia e Ucraina, Bronislaw Komorowski e Petro Poroshenko. Il bilaterale tra i leader polacco e ucraino è stato deciso durante una conversazione telefonica tra Komorowski e Poroshenko. Komorowski ha presentato le condoglianze al suo omologo ucraino per i tragici eventi di sabato a Mariupol, la città sul mare d’Azov dove ci sono stati almeno 30 morti in bombardamenti per la cui responsabilità l’esercito ucraino e i separatisti si rimpallano da giorni accuse. Le due parti, ha reso noto il servizio stampa del presidente ucraino, hanno anche coordinato una posizione comune alla vigilia del molto atteso consiglio dei ministri degli Esteri dell’Unione europea, che si terrà il 29 gennaio a Bruxelles. “In questo contesto, il presidente ucraino ha detto che l’attacco a Mariupol è un atto terroristico, così come l’attacco al bus e al filobus rispettivamente a Volnovaha e a Donetsk, nonchè l’abbattimento del Boeing MN17 della Malaysian Airlines. Poroshenko ha esortato la Polonia a promuovere la formazione di una posizione comune nell’Unione europea, solidale con l’Ucraina”, ha fatto sapere il servizio stampa.

Iscriviti alla Newsletter (16370)

 

[post-marguee]

Guarda anche...

rai cinema

Rai Cinema per il giorno della Memoria

Anne Frank. Vite parallele, Alla ricerca delle radici del male,Un cielo stellato sopra il Ghetto …