jeans

Trent’anni di storia del jeans al ‘White’ di Milano


Trent’anni di storia del jeans al “White” di Milano: la prestigiosa vetrina delle tendenze moda, con capi arrivati direttamente da quella sorta di museo del jeans che Don the Fuller ha allestito in un grande spazio nel suo stabilimento di Corropoli.

“Denim R-Evolution”, dal 18 al 20 giugno nei locali di via Tortona 27: un percorso attraverso l’evoluzione del capo di abbigliamento più famoso del mondo. In esposizione jeans realizzati dagli anni Ottanta in poi, trattati con lavaggi diversi in base al periodo di produzione. L’azienda di Sulmona (L’Aquila), con sede operativa in Val Vibrata, custodisce 5mila jeans di tutto il mondo. Dal “raw jeans”, in uso prima del 1980, all’impiego dello “stone wash” ai trattamenti con carta vetro, fino all’affermarsi di rotture, strappi, tecniche del resinato ed eco wash, per arrivare al 2010 quando comincia l’era dell’ecologico con i prodotti Oeko tex e i lavaggi zero water.

Iscriviti alla Newsletter (16373)

[post-marguee]

Guarda anche...

Billy Elliot 2024 sistina

Billy Elliot vi aspetta al teatro Sistina Chapiteau di Milano

“Io non voglio una qualunque adolescenza. Io voglio diventare un ballerino!”: dopo il grande successo della …