Home | Tempo d'Europa | Semafori, presentata interrogazione alla Commissione europea
unione-europea

Semafori, presentata interrogazione alla Commissione europea

E’ stata presentata venerdì scorso alla Commissione europea un’interrogazione scritta sugli effetti del sistema a etichettatura inglese a semaforo. L’interrogazione firmata da oltre 90 deputati di tredici diversi Paesi comunitari, si basa su un studio che prendendo in considerazione tre prodotti (Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma e formaggio Brie francese) mostra come gli stessi, quando venduti senza etichettatura a semaforo fanno registrare un complessivo aumento del volume delle vendite, che si traduce però in un calo significativo quando gli stessi vengono “marchiati” con il bollino giallo o addirittura rosso. Primo firmatario dell’interrogazione è l’europarlamentare Paolo De Castro il quale ha dichiarato: “Lo studio condotto in Gran Bretagna dimostra che il sistema a semaforo è in grado di influenzare i consumatori, inducendoli a non acquistare prodotti contrassegnati con il bollino rosso senza fornire però informazioni corrette e trasparenti”. “Chiediamo dunque alla Commissione – conclude De Castro – che si faccia un approfondimento sui risultati emersi dallo studio, e che venga realizzata una valutazione economica e globale dell’impatto generato da questo sistema che sta danneggiando, non solo economicamente, alcuni dei nostri prodotti più esportati”.

Iscriviti alla Newsletter (16356)

[post-marguee]

Guarda anche...

commissione-europea

Commissione Europea. Dazi importazioni biodiesel indonesiano

La Commissione europea ha imposto dazi compensativi dall’8% al 18% sulle importazioni di biodiesel dall’Indonesia …