Roma 2024: la Raggi ribadisce il no alle Olimpiadi senza un faccia a faccia con il Coni

Nel giorno dell’appello degli azzurri alla Raggio perchè sostenga la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, dalla giunta della sindaca trapela un nuovo no su questo fronte. Un no che, però, fa infuriare il Coni che si scaglia contro la scelta di ribadire la posizione prima che ci sia stato un faccia a faccia tra Raggi e Malagò.

Il no della giunta – “La Giunta Raggi non cambia idea sulla possibilità che Roma organizzi le Olimpiadi tra otto anni e quindi dice no”. Lo spiega all’Ansa una fonte qualificata del Campidoglio. “E’ previsto – spiega ancora la fonte – che la prossima settimana la sindaca di Roma faccia l’annuncio ufficiale in una conferenza stampa”.

L’ira del Coni – “Impossibile. La sindaca Raggi ha sempre detto che avrebbe prima incontrato Malagò e Pancalli e finora, nonostante una richiesta formale scritta, non è stato fissato alcun incontro”. Fonti qualificate del Coni reagiscono così al no che trapela dalla Giunta Raggi ai Giochi del 2024. “E poi, sempre la sindaca, aveva garantito a Pancalli che se ne sarebbe parlato dopo le Paralimpiadi. Per cui la notizia è paradossale”. “La notizia è paradossale – aggiungono – in quanto se vera sarebbe un affronto agli atleti che stanno gareggiando a Rio e per i quali le Paralimpiadi a Roma sarebbero l’unica possibilità per rendere accessibile la Capitale”.

Iscriviti alla Newsletter (16370)

[post-marguee]

Guarda anche...

negrita

I Negrita con il tour della rinascita: La Teatrale Summer Tour 2021

Dopo lo stop forzato dovuto all’emergenza sanitaria, torna live una delle band più iconiche del …