Home | In News | Ostia. Virginia Raggi: “Restituiamo la spiaggia alla legalità”

Ostia. Virginia Raggi: “Restituiamo la spiaggia alla legalità”

“Restituiamo la spiaggia alla legalità”. Con questa frase, ieri, lunedì 1 maggio, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha aperto la stagione balneare a Ostia alla spiaggia ex Faber Beach, in passato cuore della movida del litorale romano, ed ora assegnata all’Istituto nautico Marco Antonio Colonna di Roma che curerà la gestione dell’arenile.

Dalle verifiche che la commissione straordinaria, guidata dal prefetto Domenico Vulpiani, sta svolgendo sugli impianti balneari è emerso, infatti, che il Faber Beach fu dato dalla Capitaneria di Porto in uso all’istituto nautico che oggi, dopo 33 anni, ne ha ripreso possesso. Durante il sopralluogo, visibile in un video sulla pagina facebook della Raggi, ha incontrato gli studenti dell’istituto, assistito ad esercitazioni di primo soccorso e di salvamento in acqua con i cani-bagnini. “Comune e municipio si riappropriano di spazi che prima si volevano gestire come cosa loro e invece sono cosa di tutti”, ha detto la sindaca.

Newsletter

Guarda anche...

picasso

Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925, dal 22 settembre alle Scuderie del Quirinale

È il febbraio del 1917 e in Europa infuria la Grande Guerra. Pablo Picasso, che …

Le-Secessioni-in-Europa

A Palazzo Roverella arrivano le Secessioni Europee

Negli ultimi anni in Italia il tema delle Secessioni è stato indagato e presentato in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi