GOA BOA 1998-2017: si comincia il 6 luglio

Avere 20 anni e uno sguardo costantemente rivolto al presente e al futuro. Nel 1998, nel cuore di uno dei luoghi più affascinanti e controversi del Vecchio Continente, cominciava l’avventura dell’Associazione Psyco in sella a quella creatura che, negli anni, avrebbe portato ad esibirsi in città alcuni tra gli artisti più innovatori della scena mondiale.

Le coordinate erano già chiare: spirito di ricerca e voglia di esplorare, senza compromessi, diretti alla volta di nuovi lidi musicali ancora sconosciuti, quasi a disegnare una mappa ancora vergine.

A distanza di 20 anni, il prossimo 6 luglio torna in scena il Goa~Boa e lo fa con un cartellone di artisti che rispecchia ancora una volta quell’attitudine onnivora, libera da restrizioni di genere. La line-up dell’edizione 2017 è un’istantanea sulle nuove tendenze nostrane ed internazionali e così la trap di Ghali e Sfera Ebbasta si alterna alle nuove derive electro-pop di Samuel, passando per formazioni trans-gender come Mikky Blanco.

Newsletter