Moca

“Un giorno intero”, il nuovo singolo dei MOCA

Senti odore di caffé fumante, di pane fresco fatta in casa, di tepore che scalda il cuore nella notte più lunga di tutte? Hai l’impressione, improvvisamente, di ricordare il tatto delle coperte in cui ti nascondevi da bambino, tra un tuono e l’altro? Avverti quel tremendo desiderio di ricordare da dove vieni, e di risentire tra le dita la terra dei tuoi campetti di
periferia, dei tuoi prati metropolitani? Va tutto bene: è solo colpa di “UN GIORNO INTERO”, il nuovo singolo dei MOCA utile a ricordare, a chiunque se lo fosse dimenticato, la via di casa.
Quella vera, di casa: che non è fatta di muri che rinchiudono, ma di porte che si aprono.

“Aprire gli occhi, cercare la luce e trovare il mattino; pulsazioni rilassate, respiro regolare, latente stordimento. Svegliare il corpo, riattivare i sensi e ricalibrare i fini, per non rimanere incastrati tra gli alibi vuoti del calcolo del rischio; ripresa progressiva della coscienza di sé, abbandono delle ultime trincee del sogno.
Battito in accelerazione, principio di sudorazione fredda, irrigidimento degli arti. Combattere l’equilibrio stagnante dello stallo, proiettare altrove l’ombra di paure antiche che ad ogni nuova alba tornano a ricordarti tramonti passati prima di notti gelide. Uscire dalla larvazione del sonno per scoprire se si è davvero svegli, se svegli davvero lo siamo mai stati; sopire le voci che salgono dal centro dello stomaco, respingere la sensazione di soffocamento, controllare la nausea.
Ricordare a sé stessi, come un mantra disperato, che la paura non è un freno, che il letto non è una castello e che il tempo saprà spiegarci che consistenza hanno i nostri sogni, anche quando non restano che incubi.
Riaprire gli occhi, cercare la luce e trovare il mattino: ogni giorno, è un nuovo giorno, un’altra volta”.

I MOCA sono la botta di caffeina che mancava alla nuova musica italiana. Dopo la pubblicazione di quattro singoli, un disco (spezzato in due parti dalla pandemia, con il secondo capitolo in uscita nel 2021), passaggio attraverso le principali playlist editoriali Spotify (da Scuola Indie ad Indie Italia, passando per New Music Friday) e uno score di oltre mezzo milione di ascolti sulle piattaforme digitali, la band spezzina de La Clinica Dischi è pronta a tornare con “Un giorno intero”, fuori ovunque dal 4 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi