antonio capacchione

SIB e Mareamico insieme per tutelare l’ambiente

Capacchione (SIB): “Un importante passo avanti per contribuire a preservare il territorio costiero italiano”.

Il S.I.B. – Sindacato Italiano Balneari, aderente a FIPE-Confcommercio, e Mareamico – Associazione ecologico scientifica di protezione ambientale, hanno siglato un Protocollo di Intesa pinfo@per collaborare alla conservazione e alla tutela ambientale.

Tra gli obiettivi e le finalità: promuovere insieme iniziative parlamentari e legislative tese a semplificare i rapporti tra gli imprenditori balneari e le Pubbliche Amministrazioni, fino a favorire la gestione integrata del territorio costiero.

Divulgare ai turisti quelle nozioni di interesse generale volte ad una migliore percezione delle criticità che investono il territorio e ad un uso più consapevole delle spiagge.

Realizzare congiuntamente studi e pubblicazioni tese a promuovere i prodotti ittici nel rispetto delle tradizioni regionali ed a favorire una proficua interazione fra operatori balneari e quelli della pesca-turismo.

Promuovere iniziative singole: il Sindacato ospiterà all’interno degli stabilimenti aderenti materiale promozionale e di divulgazione prodotto da Mareamico, mentre l’Associazione ambientalista, da parte sua, coinvolgerà il S.I.B. nella realizzazione di iniziative pubbliche sulle tematiche di interesse.

Il Protocollo di Intesa, firmato a Roma da Antonio Capacchione, Presidente nazionale S.I.B. e Roberto Tortoli, Presidente Mareamico, ha una durata di 3 anni.

“Anche quest’anno il nostro mare si conferma la destinazione preferita dai turisti – ha affermato Antonio Capacchione – pertanto è estremamente importante imparare a preservare il territorio costiero e, soprattutto, insegnare ai nostri clienti come ci si deve comportare per tutelare l’ambiente, un dovere, ma anche un beneficio per tutti noi”.

Guarda anche...

ron

Ron: parte il tour estivo 2021

A distanza di quasi due anni dalla fine della sua più recente tournée Lucio!, dedicata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.