sicilia

Il Sicilia Film Fest conquista il pubblico con la magia del grande cinema

Grande cinema e tanti ospiti per raccontare la multiculturalità e bellezza della diversità, tre bellissime località, Terrasini, Cefalù e Martina Franca, e un pubblico sempre numeroso ed entusiasta.

Si conclude con grande successo la seconda edizione competitiva del Sicilia Film Fest, con il Faro d’oro per il miglior film a The Specials – Fuori dal comune di Olivier Nakache ed Eric Toledano che conquista anche il Faro d’argento, come film più premiato dal pubblico. Golshifteh Farahani riceve il Faro dell’emozione per la sua interpretazione nel film Un divano a Tunisi di Manele Labidi Labbé e Fratel Mauro Billetta il Faro alla carriera.

Ieri, nella serata conclusiva condotta dalla speaker radiofonica Sara Priolo, è stata la madrina del Festival Giulia Petrungaro insieme al Direttore del Festival, Vincenzo Sacco, a consegnare i premi.

La giuria, presieduta dall’attore Leo Gullotta, e composta dalla cantante, musicista Serena Ganci, e dallo scrittore Massimo Benenato, ha deciso di premiare con il Faro d’oro il film The Specials perché “Oltre a essere in perfetta sintonia con il tema del Festival «diventare cittadini del mondo», affronta l’argomento Autismo in maniera sincera e originale, con un taglio inedito coinvolgente che non scivola mai nel pietismo ma che utilizza, al contrario, una coraggiosa dose di umorismo”.

La giuria ha inoltre assegnato Il Faro dell’emozione a Golshifteh Farahani, splendida protagonista di Un divano a Tunisi “Per avere interpretato, con ironia e onestà, una donna che sfida pregiudizi e stereotipi di un paese ancorato alle proprie radici che, però, sotto sotto, avverte un impellente bisogno di rinascita”,

Per quanto riguarda il Faro d’oro alla carriera, l’organizzazione del Festival lo ha assegnato a Fratel Mauro Billetta, frate dell’ordine dei Cappuccini e guida della Parrocchia di Sant’Agnese di Palermo, per l’impegno sociale e umanitario “Guardiamo al suo impegno quotidiano nel sottrarre giovani vite alla terribile morsa del cancro mafioso.

Apprezziamo i suoi innumerevoli sforzi per migliorare la qualità della vita dei meno fortunati, come la sua dedizione per riportare al suo antico splendore lo storico quartiere Dassini, di Palermo. La figura di Fratel Mauro Billetta è una luce di speranza. Una vita consacrata ad aiutare il prossimo, vedendo in questi un amico e non più uno sconosciuto”.

Un premio speciale è stato inoltre assegnato insieme al Comune di Terrasini alla Dott.ssa Nora Virga in rappresentanza dell’Asp di Palermo per il grande impegno quotidiano sul territorio nella lotta al Covid-19.

Il Sicilia Film Fest è stato organizzato dalla società cinematografica Altre Storie in collaborazione con la Regione Sicilia, il Comune di Terrasini e di Cefalù e con Giulio Dilonardo, Presidente dell’Unione Interregionale Agis di Puglia e Basilicata.

Il Sicilia Film Fest ha ricevuto il patrocinio di di Ali – Associazione Librai Italiani di Palermo, ed è stato realizzato grazie al sostegno e al contributo economico di: Barinello, Centro Commerciale La Torre, vini Cusumano, i Faraglioni, Fondazione Pietro Barbaro – Cultura Mediterranea, Gea Servizi Tecnologici, Glass Onion, Gruppo Aerre, Magaggiari Hotel Resort, Perla del Golfo Sicily Resort, Galleria Ristorante, Ristorante Tivitti. I Media Partner del Sicilia Film Fest sono: I Love Sicilia, PalermoPost, Radio In, Spazio Cultura.

Guarda anche...

parma

IX Edizione del Parma International Music Film Festival

L’edizione di quest’anno del Parma International Music Film Festival, che si svolgerà dal 20 al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.