Extraliscio
Extraliscio

Allo Sziget Festival di Budapest gli EXTRALISCIO portano il techno liscio!


Gli Extraliscio guidati da Mirco Mariani si sono esibiti ieri, sabato 12 agosto, sul Light Stage dello Sziget Festival di Budapest, il più grande festival europeo che si tiene in un’isola sul Danubio di 76 ettari, la cui capacità giornaliera è di 90.000 persone.

In scaletta i loro successi: da “Capelli Blu” a “Milanesiana di Riviera” (contenute nel loro album “È bello perdersi” prodotto da Betty Wrong Edizioni Musicali), da “La nave sul monte” (che ha accompagnato il filmino di Elisabetta Sgarbi che aveva debuttato a Venezia durante la 78^ Mostra del Cinema) a “Bianca Luce Nera” (con cui si sono fatti conoscere al grande pubblico dal palco del Festival di Sanremo 2021). La capacità di Mirco Mariani di unire più generi musicali in commistioni uniche che fanno sognare e danzare, come il techno liscio, ha conquistato il pubblico, dalla Riviera romagnola al Danubio!

Gli Extraliscio hanno fatto ballare gli spettatori da tutto il mondo con il loro punk da balera, per stupire poi con una versione techno liscio di “Romagna Mia” che è stata accolta con grande entusiasmo e le improvvisazioni strumentali di Mirco Mariani. La cover di “Voglio vederti danzare” di Battiato, ormai entrata stabilmente nel repertorio del gruppo, ha aperto e chiuso il concerto allo Sziget Festival entusiasmando il pubblico.

Non è la prima volta che la band si esibisce all’estero, recentemente gli Extraliscio sono stati in concerto a Miami, Parigi e Vienna. Dopo Budapest, il tour estivo proseguirà in Italia.

Sempre oggi, allo Sziget Festival, Mirco Mariani sarà ospite alla batteria del concerto di Vinicio Capossela (ore 20.00).

Com.Stampa Parole e Dintorni


Guarda anche...

extraliscio

A Capodanno con gli Extraliscio a Lugo di Ravenna

Dopo essersi fatto conoscere dal palco del Festival di Sanremo, aver partecipato alle colonne sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *