Premio Pierangelo Bertoli
Premio Pierangelo Bertoli 2023

La decima edizione del Premio Pierangelo Bertoli


Oggi, sabato 4 novembre, e domenica 5 novembre, al Teatro Storchi di Modena (Largo Garibaldi, 15 – inizio evento ore 21.00), si terrà la decima edizione del PREMIO PIERANGELO BERTOLI, l’evento dedicato al cantautore sassolese, realizzato con la direzione artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini.

I biglietti sono acquistabili sul circuito Vivaticket.it e presso il Teatro Storchi di Modena fino ad esaurimento posti.

Domani si terrà lo spettacolo “Le canzoni di Pierangelo”, nel corso del quale il grande attore NERI MARCORÈ interpreterà i più noti brani del cantautore sassolese duettando con ALBERTO BERTOLI in un evento unico, mai andato in scena finora.

Nel corso della stessa serata di sabato 4 novembre si esibiranno gli 8 Nuovi Cantautori del PREMIO PIERANGELO BERTOLI – NUOVI CANTAUTORI selezionati tra gli oltre 350 candidati. Questi i nomi: MARCO ARATI da Reggio Emilia con il brano “Quattro anni luce” e la cover “La Bala”, EMANUELE CONTE da Treviso con “Proiettile Bambolina” e la cover “Chiama Piano”, MARCO SFORZA da Reggio Emilia con “Italia Divina Commedia” e la cover “Una Strada”, ENIF (nome d’arte di Francesca Fiandaca) da Torino con “Fango” e la cover “Due occhi blu”, il duo MASALA & FORESTA (nomi d’arte di Miriam Masala e Jo Foresta) da Savona con “Frastuono” e la cover “I Fiori che tu”, MICCI (nome d’arte di Mattia Miccichè) da Palermo con il brano “Due Mondi” e la cover “Così”, NAPODANO (nome d’arte di Daniele Napodano) dal Belgio con “Storia di un Ratto” e la cover “Cose del Passato” e PIER (nome d’arte di Pierfrancesco Speziale) da Pescara con “L’abbraccio di Pompei” e la cover “E così nasce una canzone”.

Al termine delle esibizioni ad uno di loro sarà assegnata la Targa Michele Merlo, conferita per il miglior testo. Il vincitore e riceverà un premio in denaro di € 1.000 e renderà omaggio a Michele Merlo interpretando un brano del giovane cantautore scomparso.

Locandina Sabato 4 Novembre

I Nuovi Cantautori e Alberto Bertoli saranno accompagnati, nel corso delle due serata condotte da Andrea Barbi, dalla band composta dai musicisti di Pierangelo Bertoli che vede Marco Dieci al pianoforte e chitarra, Moreno Bartolacelli alle tastiere, Guido Pelati alle chitarre, Gigi Cervi al basso, Marco Bolgiani alla batteria e dalla voce di Monica Guidetti per i cori.

Il giorno seguente, domenica 5 novembre, MANUEL AGNELLI riceverà il Premio Pierangelo Bertoli, a FULMINACCI verrà conferito il Premio Pierangelo Bertoli – Italia D’oro, MARIO VENUTI riceverà il Premio Pierangelo Bertoli – A Muso Duro e infine a NOEMI sarà consegnato il Premio Pierangelo Bertoli – Per Dirti T’amo.

Gli artisti saliranno sul palco del Teatro Storchi di Modena per ritirare i premi e regalare al pubblico delle esibizioni inedite.

Di seguito le motivazioni redatte dal critico musicale Paolo Talanca in merito al conferimento dei Premi agli artisti selezionati.

MANUEL AGNELLI – PREMIO PIERANGELO BERTOLI

«C’è stata una stagione musicale in Italia dove sono proliferati i gruppi rock che preservavano l’indipendenza e l’autenticità della canzone, per raccontare il presente da un punto di vista musicale. Gli Afterhours, da un certo momento in poi, sono diventati il simbolo di quel movimento, e Manuel Agnelli, il loro fondatore, il leader e la voce in grado di fare da riferimento. Gli dobbiamo tanto, anche come operatore culturale riflessivo e competente, e come cantautore che, anche nella recente esperienza solista, cerca sempre una strada propria, un proprio linguaggio e un punto di vista non omologato dalle sirene dei click della rete e dalla liquidità di oggi».

Locandina Domenica 5 Novembre

FULMINACCI – PREMIO ITALIA D’ORO

«Fulminacci rappresenta la freschezza e la capacità di saper scrivere canzoni che arrivano immediatamente, dopo aver attraversato il cuore e l’immaginario: perché è lì che prendono sostanza. Della scuola romana più recente prosegue l’attitudine, ma il linguaggio è del tutto contemporaneo e racconta il mondo di oggi con l’inconfondibile marchio di fabbrica del poetico realismo. Se la canzone d’autore riesce a proseguire la sua strada importante in un difficile scenario come quello odierno, è anche grazie a voci come la sua».

MARIO VENUTI – PREMIO A MUSO DURO

«Mario Venuti viene dal rock indipendente, quello che era in grado di indirizzare il mercato attraverso una propria esclusiva cifra stilistica, cantando “le proprie canzoni per la strada e affrontando la vita a muso d’uro”. E così ha attraversato gli anni Novanta in una Catania raggiante di vita musicale. Da lì sono venute alcune delle cose migliori dell’Italia della canzone e lì si è forgiato il suo stile tra il pop e la canzone d’autore, sempre schietto, chiaro e coinciso anche nell’impegno sentimentale: il più difficile, il più vero».

NOEMI – PREMIO PER DIRTI T’AMO

«Noemi è oggi una delle artiste più importanti del panorama italiano: un prestigio acquisito sul campo, perché la sua voce, il suo graffio, la sua cifra artistica riescono a rappresentare un unicum, un carattere proprio che si fa stile e poetica. Perché le vere interpreti completano la scrittura di un brano con la performance: portano la canzone nel loro mondo e non prestano mai la propria voce senza cantare se stesse».

Nel corso della stessa serata gli 8 NUOVI CANTAUTORI si esibiranno nuovamente per aggiudicarsi il PREMIO PIERANGELO BERTOLI – NUOVI CANTAUTORI, inoltre, NUOVO IMAIE assegnerà a uno dei finalisti un premio di € 10.000 finalizzato alla realizzazione di un tour, mentre, grazie a Acep/Unemia sarà conferita una borsa di studio di € 1.500.

Infine da quest’anno, tutti gli 8 Nuovi Cantautori riceveranno una borsa di studio del valore di €1.200 offerta dal Centro Internazionale di Alta Formazione delle Arti del Mediterraneo di Montescaglioso (MT).

Il vincitore del PREMIO sarà decretato da una giuria composta da: Paolo Giordano (giornalista per “Il Giornale”), Daniele Lucca (operatore culturale Club Tenco), Desirèe Lombardi (membro del direttivo del Club Tenco), John Vignola (giornalista, critico musicale e conduttore radiofonico di Rai Radio 1), Fio Zanotti (produttore e arrangiatore per artisti quali Adriano Celentano e Anna Oxa), Paola Gallo (giornalista ed esperta musicale), Maurizio Tirelli (pianista e compositore), Marco Ligabue (cantautore e chitarrista italiano, vincitore del Premio Lunezia), Mirco Pedretti (responsabile Giovani e Cultura Arci Modena), Alberto Bertoni (autore e compositore), Bruna Pattacini (moglie di Pierangelo Bertoli) e infine la Band Premio Bertoli avrà a disposizione una sua scheda voto.

Da questa edizione il Premio Pierangelo Bertoli si avvale del Patrocinio del Club Tenco, la cui collaborazione vede anche la presenza di membri del Club all’interno della giuria che valuterà i Nuovi Cantautori, sancendo così un’importante unione tra due manifestazioni che promuovono e sostengono la canzone d’autore.

Il Premio Pierangelo Bertoli è indetto dalla Associazione Culturale Montecristo, con il sostegno della famiglia Bertoli e con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Comune di Modena, Comune di Sassuolo e del Club Tenco.

Le due serate sono realizzate con la collaborazione di BPER Banca, SIAE (Società Italiana Autori ed Editori), Assoservizi Group, A Zeta Gomma, Cantine Riunite Civ, Lusienn Beauty & Spa Modena, Arci Nazionale Circuito Musicale, Arci Modena coordinata da Mirco Pedretti.

Comunicato Stampa: Parole & Dintorni


Guarda anche...

WMF Music Fest

Tanti nomi a Bologna per il WMF Music Fest

È quasi completa la line up del WMF Music Fest 2024, il festival musicale che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *