bistrot viterbo

Shakespeare passa da Viterbo con la sua vera identità


E…John Florio si reincarna attraverso il racconto di Stefano Reali

Prosegue, tappa dopo tappa, il viaggio in Italia di “Shakespeare AEnigma”.

Si snoda, città dopo città, la storia sulla vera (nascosta per oltre quattro secoli) identità del più grande drammaturgo di tutti i tempi; raccontata, pagina su pagina, come fosse una fiction a episodi (ma i colpi di scena non sono inventati!)

Un incontro pubblico di volta in volta singolare, con approcci a radici e humus differenti, che convergono nell’accoglienza di nuove platee, sempre più attente e ridestate rispetto alla bugia, alla menzogna, alla macroscopica frode letteraria perpetuata da centinaia di anni, genitrice prolifica della propaganda.

A Viterbo, il prossimo 21 febbraio, Stefano Reali e il suo primo romanzo incontrano Tuscia e dintorni.

In scena, Simona Tartaglia che dialoga con l’Autore; e gli interpreti Emanuele Salce e Alessandra Aulicino in letture di passi salienti dell’opera.

Appuntamento a Viterbo, BISTROT del TEATRO SAN LEONARDO, via Cavour 9, alle ore 20 per un apericena; dopodiché, piatto forte il Romanzo (Edizione Florestano nella sezione Echi di Storie).

Comunicato Stampa Anita Madaluni

locandina bistrot

Guarda anche...

Festival culturale “Come un’armonia”

Sabato si conclude a Roma il Festival culturale “Come un’armonia”

Si conclude sabato 20 aprile il Festival culturale “Come un’armonia”, rassegna organizzata e prodotta dall’Associazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *