Bear-Story

Oscar 2016: ‘Bear Story’, i vince come Miglior Cortometraggio D’Animazione

Il cortometraggio cileno “Bear Story (Historia de Oso)” di Gabriel Osorio, presentato al Giffoni Film Festival nel 2014, vince l’Oscar come “Miglior Cortometraggio d’animazione”. Un prestigioso riconoscimento anche per il Festival, segno della qualità che contraddistingue le proiezioni e le scelte della sua direzione artistica che ogni anno visiona per gli oltre 3.600 giurati provenienti da ogni parte del mondo, dai +3 anni ai +18, migliaia di film tra lungometraggi e cortometraggi, ancora non distribuiti in Italia. Lo scorso anno sono state 4.200 le opere visionate in preselezione per arrivare alle 98 in concorso. Una ricerca attenta che viene fatta su film prodotti in tutto il mondo, ancora non distribuiti in Italia.

Il cortometraggio era stato presentato nel concorso della sezione “Elements + 6”, dando così ai ragazzi la possibilità di vedere il film ancor prima della sua distribuzione in gran parte del mondo. “Bear Story” racconta una storia dolorosa e commovente costruita dal regista Gabriel Osorio con grande sensibilità. Attraverso l’animazione, e la delicata figura di un papà orso, il regista è riuscito a descrivere con le immagini tutta la violenza della dittatura che irrompe nelle case e dilania le famiglie.

Iscriviti alla Newsletter (16370)

[post-marguee]

Guarda anche...

giffoni

Al Giffoni Film Festival Pino Daniele Trust Onlus

Sarà all’insegna della musica, della creatività e della gioia il secondo campus di Sedici Modi …