Allarme dell’Onu: crisi umanitaria in Libia

In Libia “oltre 2,4 milioni di persone hanno bisogno di assistenza umanitaria” e la crisi si aggrava sempre più.Questo l’allarme lanciato dall’inviato Onu per la Libia, Martin Kobler, che lamenta come “manchino medicine, vaccini e i servizi ospedalieri siano pessimi”. “Oltre 300.000 bambini non vanno a scuola e quasi 350.000 libici sono sfollati nel Paese”. Kobler segnala anche l’emergenza migranti: oltre 270.000 persone abbandonate a sé stesse, vittime potenziali dei trafficanti di esseri umani che le spingono verso l’Italia.

Iscriviti alla Newsletter (16356)

[post-marguee]

Guarda anche...

Javier Bardem

Javier Bardem all’Onu per salvare gli Oceani

Javier Bardem in campo all’Onu per proteggere gli Oceani. L’attore spagnolo premio Oscar ha preso …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi