Bagnini cercasi: “Anche l’indennità di disoccupazione ridotta allontana gli stagionali”

In spiaggia quest’anno mancano un gran numero di lavoratori stagionali. Ce ne parla Simone Battistoni, presidente dei bagnini di Cesenatico e responsabile regionale del SIB, Sindacato Italiano Balneari Confcommercio. “I nostri sono lavori poco appetibili perché durano poco. Negli ultimi cinque-sei anni, con la crisi economica, si era tornata a impiegare la manovalanza italiana, che preferiva lavorare pochi mesi all’anno piuttosto che niente. Quest’anno, all’improvviso, gli stagionali non si sono più trovati: in spiaggia mancano i bagnini, gli addetti che portano i lettini, accompagnano e sistemano i clienti al posto assegnato.

I motivi sono di difficile individuazione, anche perché il problema si è verificato all’improvviso, almeno quest’anno e in queste proporzioni. C’è stata la modifica dell’indennità di disoccupazione che prima era di sei mesi per lo stesso periodo lavorato, e ora è di tre mesi, ma non credo che questo basti. Al momento stiamo sopperendo con turni di lavoro ampliati e il personale delle nostre famiglie, ma mi auguro che presto i giovani possano riscoprire queste attività che per anni hanno rappresentato per loro una buona fonte di reddito e, soprattutto, una opportunità per fare esperienza”.(fonte SIB)

Newsletter

Guarda anche...

sky arte

Sky Arte presenta Chi si ferma è perduto

A partire da domenica 7 novembre alle ore 20.40, Sky Arte presenta Chi si ferma …