capodanno-a-milano

Milano presenta “Capodanno 2021 Pensieri Illuminati”

Il 31 dicembre il cuore di Milano si accende con l’arte per scandire il passaggio tra il 2020 e il 2021. Un Capodanno atteso e diverso, che trascorreremo nelle nostre case lasciando vuote le strade e le piazze, ma che il Comune di Milano ha scelto di celebrare con Pensieri Illuminati di Felice Limosani e Beatrice Venezi: un’opera d’arte totale metafora di condivisione e rinascita, visibile solo in streaming, nel pieno rispetto delle limitazioni causate dalla pandemia.

Promosso dal Comune di Milano e prodotto da Comune di Milano, Videomobile e Area 62, Pensieri Illuminati, con la regia di Marco Boarino, coniuga arti visive digitali, musica orchestrale diretta dal vivo, canto e prosa teatrale nei luoghi simbolo della vita civile, culturale e religiosa di Milano: Duomo, Sala delle Cariatidi, Palazzo Reale e Museo del Novecento.

Un progetto artistico multidisciplinare aperto ai cittadini nel quale i pensieri di tutti noi saranno protagonisti, evocando lo stringersi in un abbraccio collettivo nella potente bellezza di Piazza del Duomo. Fino al 31 dicembre tutti potranno scrivere sul sito www.pensierilluminatimilano.it un pensiero ispirato a uno dei tre temi dell’opera: Creato, Umanità e Futuro. La notte del 31 i pensieri saranno trasformati dall’artista Felice Limosani in grafica generativa, un flusso di immagini digitali animate e proiettate sulla facciata del Duomo come tributo ai cittadini.

Un racconto collettivo ed emozionante, messo in scena con la musica diretta dal Maestro Beatrice Venezi, eseguita da 52 elementi dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, dalla voce della soprano Francesca Manzo e con le parole degli attori della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi – Fondazione Milano.

La mezzanotte di fine anno sarà scandita da una video installazione narrata da Alessandro Preziosi, grazie alla collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo.

Pensieri Illuminati dà vita a un dialogo tra le arti che dal Duomo si estende al Museo del Novecento per arrivare alla Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, emblema di rinascita dopo la distruzione subita nella Seconda Guerra Mondiale. Con questa riflessione i due artisti apriranno la serata con una reinterpretazione di alcuni brani della tradizione classica, eseguiti al piano dal Maestro Beatrice Venezi e ibridati con la video arte e le sonorità elettroniche create da Felice Limosani.

Simultaneamente, l’architettura di Piazza Duomo – completamente vuota – prenderà vita ospitando la presenza virtuale dei cittadini di Milano: la piazza diventerà il palcoscenico su cui dieci attori della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi daranno voce e corpo a una selezione di “pensieri illuminati” inviati dai milanesi.

Con lo stesso spirito, la facciata della Cattedrale diventerà il grandioso sfondo su cui l’artista Felice Limosani rielaborerà le parole raccolte in una partitura visiva pittorica affinché la cittadinanza possa essere presente, anche se in modo “virtuale”, nel luogo che più rappresenta Milano.

Pensieri Illuminati sarà visibile solamente in streaming e verrà trasmesso dalle 22.30 del 31 dicembre 2020 sulle piattaforme Live-now.com, Repubblica.it, YesMilano.it e Video.sky.it/arte.

Pensieri Illuminati è un progetto di Felice Limosani e Beatrice Venezi, con la regia di Marco Boarino, promosso dal Comune di Milano, prodotto da Comune di Milano, Videomobile e Area 62 e realizzato in collaborazione con Capitolo Metropolitano e Veneranda Fabbrica del Duomo.

Partner artistici Orchestra ‘I Pomeriggi Musicali’ e Civica Scuola di Teatro ‘Paolo Grassi’ – Fondazione Milano.

Si ringraziano gli sponsor Swarovsky e Colmar; il partner tecnico per lo streaming e la messa in onda LIVENow; il global technical partner per audio, luci, video e strutture AMG International; i partner tecnici MyChef e Starhotels; i media partner Radio Capital, Radio Dee Jay e Sky Arte; IGP Decaux e Virginio Guastoni.

Si ringraziano anche Prefettura di Milano, Questura di Milano, Direzione Area Spettacolo – Ufficio Eventi, Palazzo Reale, Museo del Novecento.

Guarda anche...

Mudec

Il Mudec lancia la miniserie “10 x 10”

In attesa della riapertura del museo, all’interno del palinsesto 2020-2021 legato alla creatività femminile “I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi