terrae festival

A Terrae Festival ventuno cantine vinicole protagoniste

Ecco le aziende vinicole impegnate nella manifestazione enogastronomica nel territorio abruzzese dal 20 al 22 agosto

Piccole ma grandi e ben posizionate in un mercato strategico in cui la parola d’ordine è quella di stare al passo con i tempi, senza dimenticare le origini.

E’ questo il paradigma che emerge tra le ventuno cantine che saranno presenti al Festival Terrae di Barrea il cui comune denominatore trae origine dall’arte di fare il vino, quale affascinante percorso di un lavoro che trasforma l’uva in vino e che si protrae nel nostro Paese dall’epoca etrusca.

Le uve delle ventuno cantine, situate in tutta la penisola, sono infatti autoctone da punto di vista ampelografico e rispecchiano perfettamente la cultura e la tradizione del luogo di provenienza, tanto da essere considerate come ambasciatrici indiscusse dei loro territori.

Alla kermesse di Barrea si potranno conoscere gli aspetti di quest’arte complessa, capire le sue evoluzioni e le sfumature meno conosciute. Insomma tutto inizia dall’osservazione, dall’olfatto, dal gusto e dalla consapevolezza di un piacere che dura da secoli.

Non a caso fu lo scrittore Ernst Hemingway a coglierne l’aspetto più significativo: “il vino è uno dei maggiori segni di civiltà nel mondo”.

Le cantine a Barrea

ASJARIGATO – Veneto

CACCIATORE D’UVE – Veneto

CANTINA DELLA VOLTA – Emilia-Romagna

CERROLUNGO – Liguria

DEMIèRE CHAMPAGNE – Francia

CICCONE – Abruzzo

CORTE DEI PAPI – Lazio

CREA – Abruzzo

FAMIGLIA FEBO – Abruzzo

FATTORIA DELL’ORSO – Abruzzo

Herero – Molise

LUNAROSSA VINI E PASSIONE – Campania

MAELI – Veneto

MICHELE LALUCE – Basilicata

MONTE BELLARIA – Emilia-Romagna

OMINA ROMANA – Lazio

PRIMA TERRA – Liguria

STRAPPELLI – Abruzzo

TERRE GROSSE – Veneto

WALTER DE BATTè – Liguria

ZAHAR – Friuli Venezia Giulia

INFORMAZIONI

COVID

La vostra sicurezza prima di tutto

Per partecipare al Terrae Festival il Green Pass è obbligatorio come da DECRETO-LEGGE del 23 luglio 2021, n. 105 “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attivita’ sociali ed economiche” pubblicato sulla G.U. n.175/2021.

Il Green Pass sarà richiesto per gli eventi al chiuso. All’aperto dovrà essere esibito solo su richiesta specifica delle Forze Pubbliche e/o dei Pubblici Ufficiali.

Vi ringraziamo per la vostra comprensione e collaborazione.

Gli organizzatori di Terrae Festival

Guarda anche...

abruzzo

Gabriele Cirilli conduce “Una storia per l’Abruzzo”

Uscite di sicurezza: torna #unastoriaperlabruzzo con il terzo appuntamento domenica 25 aprile alle ore 18 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.