parlamento europeo

Dichiarazione dei leader del Parlamento europeo sull’Ucraina


La Presidente del PE e i leader dei gruppi politici hanno adottato la seguente dichiarazione sull’attacco russo all’Ucraina e annunciato una plenaria straordinaria per martedì prossimo.

La Conferenza dei Presidenti del Parlamento europeo è stata convocata questa mattina dalla Presidente Roberta Metsola per discutere la nostra risposta all’invasione della Russia in Ucraina.

Si è tenuto uno scambio di opinioni con il Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e la Presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen.

La Conferenza dei Presidenti ha condannato l’attacco russo all’Ucraina con la massima fermezza. L’Ucraina è una nazione indipendente e sovrana e la sua integrità territoriale non è negoziabile.

L’invasione è ingiustificata e illegale. È una minaccia alla stabilità europea e regionale, così come all’ordine mondiale basato sulle norme del diritto internazionale.

L’attacco prende di mira il nostro modello di società democratica. Non può rimanere senza risposta.

Rimaniamo fermi nella nostra unità, nella nostra determinazione e nella nostra risposta all’ingiustificata aggressione russa.

Il Parlamento europeo sostiene una risposta europea e internazionale senza precedenti, comprese nuove e severe sanzioni per garantire che il Cremlino sia ritenuto responsabile delle sue azioni.

La Conferenza dei Presidenti ha espresso piena solidarietà e sostegno all’Ucraina e al suo popolo.

È stato deciso di tenere un dibattito straordinario in plenaria martedì 1 marzo 2022.


Guarda anche...

stephanie college d'europe

Intitolata a David Sassoli la Promotion e i corsi di italiano al Collège d’Europe

Quando, nel giugno del 2009, David Sassoli venne eletto per la prima volta al Parlamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.