Francesco De Carlo
Francesco De Carlo

Francesco De Carlo – Limbo. Un monologo tra stand up comedy e storytelling


Con il suo stile unico e coinvolgente, Francesco De Carlo ripercorre irresistibili vicende e episodi di vita personale per raccontare l’appartenenza ad un universo contraddittorio.
Un viaggio in un tempo sospeso tra nostalgia e speranza, voglia di restare ed esigenza di partire, le chimere del mondo dello spettacolo e il bullismo dei coatti di quartiere.

Francesco De Carlo è nato a Roma. Dopo una laurea in Scienze Politiche e quattro anni al Parlamento europeo (dove lavora nel campo della comunicazione), diventa speaker nel programma radiofonico Chiamata a Carico, in onda tutti i giorni su Radio Globo. Partecipa a diversi programmi Rai, La7 e Sky (Aggratis e Gli Sgommati) e a tutte le stagioni dei programmi Nemico Pubblico (Rai 3, che firma anche come autore), Comedy Central News e Stand up comedy (entrambi su Comedy Central). Tra dicembre 2017 e gennaio 2018 su Rai 3 è andato in onda Tutta colpa della Brexit, il diario in 4 puntate di un comico italiano a Londra ai tempi della Brexit, un programma scritto e interpretato da lui, che ha ottenuto critiche molto favorevoli. Si è esibito anche in inglese in ben 15 nazioni. Ha partecipato ai più prestigiosi festival internazionali, dal Fringe di Edimburgo al Just For Laughs di Montreal in Canada, fino a quelli in Sud Corea e Sud Africa. Ha debuttato in TV anche in Inghilterra (nei programmi Paul Hollywood’s Big Continental Road Trip su BBC TWO e Unspun with Matt Forde su Dave Channel), Spagna e Sudafrica (Comedy Central). Adesso vive tra l’Italia e il Regno Unito, dove continua ad esibirsi regolarmente nei vari comedy club. Ha partecipato all’edizione 2017 del Fringe Festival di Edimburgo con il suo nuovo spettacolo Comfort Zone.

teatrofrancoparenti.it


Guarda anche...

Terminal 3 Festival

Eiffel65, Ernia, Grignani e molti altri al Terminal 3 Festival

Dopo il successo della prima edizione, torna per il secondo anno consecutivo TERMINAL 3 FESTIVAL …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *