Hong Kong
Hong Kong

A Hong Kong scoppia la violenza


I manifestanti che da sei gionri protestano ad Hong Kong contro l’ingerenza di Pechino hanno minacciato di annullare i colloqui annunciati ieri sera dal contestato governatore Leung Chun-yin se non saranno immediatamente fermati gli attacchi dei filo-cinesi. Questi ultimi, che stanno crescendo in numero, hanno attaccato gli oppositori sia nel quartiere di Mong Kok che a Causevay Bay. In entrambe i quartieri i manifestanti sono stati attaccati dai filo-cinesi che sono riusciti a sfondare i cordoni della polizia. “Se il governo non previene immediatamente gli attacchi organizzazioni contro i sostenitori del movimento Occupy, gli studentyi annulleranno il dialogo sulle riforme politiche con il governo”, si legge in una dichiarazione delle trev principali siglie della protesta.

Iscriviti alla Newsletter (16373)

 

[post-marguee]

Guarda anche...

Hong-Kong

Quali sono le città più visitate al mondo?

Hong Kong, Singapore e Londra: sono le tre destinazioni top del mondo, per arrivi internazionali, secondo …

2 commenti