“Malasorte” secondo appuntamento de “I dieci comandamenti” in onda su Rai 3

Se si ha bisogno di cure mediche, quanto conta il luogo in cui si è nati? In Italia il diritto alla salute è davvero uguale per tutti?

“Malasorte”, secondo appuntamento della nuova stagione de “I dieci comandamenti”, in onda su Rai 3 domenica 25 novembre alle 20.15, ci mostra la disuguaglianza sanitaria che esiste nel nostro Paese.

Domenico Iannacone ci porta in Calabria, una regione dove i livelli minimi di assistenza non sono garantiti, mostrandoci ospedali enormi mai entrati in funzione e completamente saccheggiati, reparti chiusi, macchinari nuovi senza medici specialisti e nosocomi fantasma che non hanno mai avuto neppure un nome.

Vibo Valentia, Rosarno, Oppido Mamertina, sono solo alcune delle realtà calabresi simbolo di una sanità assente e inadeguata in cui è possibile morire perfino per un’appendicite, e dove le istituzioni di fronte a tutto questo rimangono silenti.

In questo sfascio a molti cittadini non resta che emigrare per farsi curare.

Newsletter

Guarda anche...

pippo

“La grande Opera all’Arena di Verona” si Rai 3

Dal domani, martedì 27 luglio, e per tre martedì, andrà in onda in prima serata …

5 commenti

  1. Complimenti, per fortuna ancora in TV si parla di cose serie e con tanto coraggio.. Bravi

  2. Sono un cittadino di Cosenza è vorrei ringraziare tutti voi per il servizio andato in onda stasera spero che i Grandi politici abbiano scosso la lodo fede spirituale per fare qualcosa per questo SUD grazie ancora.

  3. Domenico Iannacone sei un giornalista molto bravo, complimenti a te e Rai tre . saluti

  4. bravo iannacone sei molto bravo

  5. La puntata,mandata in onda ieri sera,meritava di essere tramessa in prima serata.Il diritto alla salute,per noi del Sud la Costituzione non lo prevede.