capacchione

S.I.B al Sun di Rimini

Al SUN di Rimini consegnati i diplomi di riconoscimento della storicità a 25 stabilimenti balneari ultracentenari

“La celebrazione del 60esimo del S.I.B. occasione per rivendicare con orgoglio che i balneari meritano rispetto e tutela – ha dichiarato a Rimini Antonio Capacchione, il presidente del Sindacato aderente a FIPE/Confcommercio, aprendo i lavori nella sala Sisto Neri affollata di imprenditori provenienti da tutta Italia”.

Quella avvenuta a Rimini è stata una celebrazione del 60esimo del S.I.B. bella, sentita e partecipata da parte dei balneari, in cui non sono mancati anche momenti di commozione.

Nel corso della manifestazione si è sottolineato, fra l’altro, che la balneazione attrezzata italiana costituisce un pezzo importante dell’economia e della storia del Paese.

E’ stato, poi, chiesto con forza e determinazione che le Istituzioni siano consapevoli di questa rilevanza e mobilitino tutte le migliori energie e competenze per garantire la più ampia tutela del buon diritto alla continuità di impresa e di lavoro a 30.000 famiglie, impegnate a fornire servizi di eccellenza che il mondo ci invita.

Dai rappresentanti delle Istituzioni sono arrivate rassicurazioni che sarà fatto tutto quanto necessario per evitare di perdere questo fattore di competitività dell’Italia nel mercato internazionale delle vacanze.

Alla fine della cerimonia sono stati consegnati i diplomi di riconoscimento della storicità a 25 stabilimenti balneari ultracentenari.

Sono intervenuti, fra gli altri, il Sottosegretario Gian Marco Centinaio, il senatore Massimo Mallegni, gli Assessori Andrea Corsini e Marco Scajola, Jamal Sadegholvaad, Sindaco di Rimini, Filippo Giorgetti, vicepresidente ANCI Emilia Romagna e Giuseppe Sciarrone, Direttore marittimo di Ravenna.

Guarda anche...

sib

Il sistema Confcommercio e la FIPE a fianco dei balneari

“Evitare la perdita di posti di lavoro e la confisca di 30.000 imprese della balneazione”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.