europa

Futuro d’Europa: i panel di cittadini formulano le loro raccomandazioni

Dopo due cicli di incontri, i panel di cittadini sono pronti a formulare e presentare le loro raccomandazioni su come l’Europa dovrebbe cambiare.

Negli ultimi mesi, 800 cittadini hanno preso parte ai quattro panel europei di cittadini per preparare delle raccomandazioni su come l’UE dovrebbe affrontare le sfide che ha dinanzi in diverse aree.

Ogni panel si è riunito due volte, durante due weekend – prima nella sede del Parlamento Europeo a Strasburgo e poi online.

I partecipanti hanno dialogato con esperti, identificato le principali problematiche e formato sottogruppi per discutere le possibili soluzioni. Nel terzo ciclo di incontri, che dovrebbe tenersi in diverse città europee, le loro raccomandazioni verranno perfezionate.

Tutti i dettagli sui prossimi incontri dei panel di cittadini

Nelle prossime settimane, i panel europei di cittadini si riuniranno per le loro sessioni finali. Inoltre, si svolgeranno le sessioni plenarie della Conferenza, dove i rappresentanti dei panel presenteranno le loro idee ai membri delle istituzioni europee, dei parlamenti nazionali e dei governi, e degli altri attori interessati.

Le sessioni dei panel 1 e 4 previste rispettivamente per il 3-5 dicembre a Dublino e 14-16 gennaio a Maastricht sono state posticipate, a causa delle recenti evoluzioni della situazione sanitaria e delle conseguenti misure di contenimento messe in atto. Le riunioni saranno riprogrammate non appena le condizioni lo permetteranno.

Allo stato attuale, anche la sessione plenaria della Conferenza prevista per dicembre è stata rinviata.

Gli altri incontri dei panel e delle plenarie della Conferenza dovrebbero tenersi secondo il seguente programma:

Incontri dei panel di cittadini e delle plenarie della Conferenza
10-12 dicembre 2021, panel 2 (democrazia europea, valori, diritti, Stato di diritto, sicurezza), Firenze
7-9 gennaio 2022, panel 3 (Cambiamento climatico, ambiente, salute), Varsavia
21-22 gennaio 2022 – Conferenza Plenaria, Strasburgo
Cosa succederà dopo?

La Conferenza sul Futuro dell’Europa, è un processo unico che mira a trasformare le idee dei cittadini in impegni concreti per le istituzioni europee.

Le raccomandazioni dei panel dii cittadini e le idee che sono state condivise sulla piattaforma digitale della Conferenza, formeranno il punto di partenza delle discussioni che si terranno nel corso delle plenarie della Conferenza.

In questa occasione, i cittadini incontreranno i rappresentanti delle istituzioni europee, dei parlamenti nazionali, delle autorità regionali e locali, oltre alla società civile.

La relazione finale della Conferenza verrà preparata dal comitato esecutivo che comprende membri del Parlamento europeo, rappresentanti di Consiglio e Commissione, nonché osservatori.

La relazione sarà redatta in collaborazione con la plenaria, che avrà poi il compito di approvarla. Successivamente, il Parlamento, il Consiglio e la Commissione daranno seguito alle conclusioni della relazione.

Guarda anche...

medicinali

Unione della salute: più poteri all’Agenzia europea dei medicinali

• Migliore preparazione alle crisi e gestione dei medicinali e dei dispositivi medici• Nuova piattaforma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.